Parrocchia S. Andrea Apostolo - Santa Maria Capua Vetere

Vai ai contenuti

Menu principale:

«Alle volte devi essere silenzioso per poter essere ascoltato.»(anonimo)

LUNEDì 14 AGOSTO: VIGILIA DELLA BEATISSIMA VERGINE ASSUNTA IN CIELO
 
ORE 19,00 NEL DUOMO DI S. MARIA CAPUA VETERE
SOLENNE CONCELEBRAZIONE DEI SACERDOTI 
PRESIEDUTA DAL NOSTRO BENEAMATO PASTORE 
mONS. SALVATORE vISCO. 
SEGUIRà LA PROCESSIONE
 
24 ORE PER IL SIGNORE

24 - 25 MARZO
ADORAZIONE EUCARISTICA E CONFESSION
ORE 17,00-20,00: RETTORIA ss. aNGELI cUSTODI
 17,00-20,00: RETTORIA ss. aNGELI cUSTODI
sABATO 25 ORE 08,00-12,00: S. MARIA DELLE GRAZIE
Il nostro principale bisogno nella vita è qualcuno 
che ci faccia fare ciò che possiamo fare. 
Questo è il servizio di un amico. (PAPA FRANCESCO)

IL LIGUAGGIO DEL CAGNOLINO
(Non conosco il linguaggio degli animali, chissà quante volte non ho capito quello delle persone!)
 
 
Rincasavo frettolosamente nel tardo pomeriggio, desideroso solo di una buona doccia e il solito riposino sul divano. Ero stressato e un po’ nervoso per dei problemi sorti al lavoro. Giornata di metà autunno, con una pioggerellina che entrava nelle ossa.
 Lungo la strada del ritorno, ho incontrato i soliti poveri, ai quali ho dato i soliti spiccioli, ricambiato dai soliti cenni di ringraziamento, ma con la solita insoddisfazione che mi rimaneva dentro dopo quel piccolo gesto di carità. Era facile, troppo facile, mettere le mani in tasca e sentirsi a posto in coscienza. 
Stavo attraversando la strada che porta a casa mia, quando mi sono accorto che dietro di me camminava un cagnolino tutto bagnato, col pelo arruffato. Mi fermavo e lui si fermava. Camminavo e lui camminava. Davanti al portone di casa ho tentato di accarezzarlo, ma lui si allontanava per poi ritornare vicino.
 L’acqua che scendeva la vinse sulla curiosità ed entrai in casa.  Affacciandomi alla finestra vidi il cagnolino seduto con la testa che guardava in su verso la mia finestra. Allora decisi che aveva fame, scesi e offrii un po’ di pane e un po’ di latte in una scodella. Ma non dette neanche uno sguardo al cibo, fissava i miei occhi, facendo due passi indietro e ritornando vicino a me. Per tre o quattro volte si allontanava da me e poi ritornava.
Non conoscendo affatto il linguaggio canino, intuii però che dovevo seguirlo. E così feci. Mi condusse ai margini di un prato, vicino ad un cespuglio robusto.  Si sdraiò davanti ad una cagnolina che stava allattando 4 cuccioli. La bellezza di quella scena mi riempì il cuore di tenerezza e gli occhi di lacrime. Prima, non ha voluto né acqua né cibo, voleva solo che fossi presente. 

 

DALLA DOMENICA 30 OTTOBRE
INIZIA L'ORA SOLARE E L'ORARIO 
DELLE CELEBRAZIONI SARà IL SEGUENTE


FESTIVO:

ORE 06,55 S. ROSARIO - LODI
ORE 07,30 S. MESSA
ORE 09,30 S. MESSA
ORE 11,30 S. MESSA
ORE 18,00 S. MESSA

         FERIALE: Lunedì-Venerdì:

ORE 17,30 S. ROSARIO
ORE 18,00 S. MESSA


     FERIALE: Sabato:

ORE 06,55 S. ROSARIO - LODI
ORE 07,30 S. MESSA
 
PARROCCHIA S. ANDREA AP. -  81055 S. MARIA C. V.
 
1° NOVEMBRE 2016 TUTTI I SANTI

ORE 07,00: S. ROSARIO E LODI
 
ORE 07,30: SS. MESSA PER TUTTI I FEDELI DEFUNTI

ORE 09,30: SS. MESSA 

ORE 11,30: SS. MESSA PER I SACERDOTI 
                 
                  E BENEFATTORI DEFUNTI

ORE 15,30: SS. MESSA (AL CIMITERO) PRESIEDUTA 

                 DAL NOSTRO PASTORE MONS. VISCO

2 NOVEMBRE 2016 COMMEMORAZIONE 
DEI  FEDELI DEFUNTI
 
   
ORE 07,30: S. ROSARIO E LODI
 
ORE 08,00: SS. MESSA PER TUTTI
                    I FEDELI DEFUNTI
 
 
8 dicembre 2015 
20 novembre 2016
giubileo della misericordia


Se amiamo Dio, non siamo più soli nel dolore 

BENVENUTI NEL SITO DELLA PARROCCHIA DI S. ANDREA APOSTOLO 
IN S. MARIA C. V. (Ce) - ARCIDIOCESI DI CAPUA
25 APRILE 2016
 
GIORNATA DI PREPARAZIONE ALLA PRIMA COMUNIONE E CONFESSIONI (VEDI FOTO)
 
 
 
 
 
SUORE DI MADRE TERESA IN PREGHIERA SULLA SUA TOMBA
Il Papa: “La morte delle suore nello Yemen svegli le coscienze”
L’uccisione delle quattro Missionarie della Carità nello Yemen «svegli le coscienze, guidi a un cambiamento dei cuori e ispiri tutte le parti a deporre le armi e a intraprendere un cammino di dialogo». È quanto chiede il Papa in un telegramma di cordoglio che il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin ha indirizzato a suo nome dopo la brutale strage di ieri che ha visto uccise ad Aden quattro religiose dell’ordine di madre Teresa di Calcutta insieme a dodici persone che lavoravano con loro in una struttura che si prende cura degli anziani e dei disabili, i più indifesi nel tormentato Paese della penisola arabica. Dal momento dell’attacco jihadista non si hanno inoltre più notizie del salesiano indiano Thomas Uzhunnalil, l’unico sacerdote cattolico di Aden, che da quando nel settembre scorso la parrocchia locale è stata devastata viveva nel convento delle suore. Si teme che possa essere stato rapito dagli autori del massacro, con ogni probabilità miliziani di al Qaeda.  
BELLISSIMA E TOCCANTE DICHIARAZIONE CHE ZHANH AGOSTINO JIANQUIN, DETENUTO CINESE NEL CARCERE "DUE PALLAZZI" DI PADOVA HA FATTO ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO-INERVISTA DI A. TORNIELLI A PAPA FRANCESCO
 
Contatore accessi gratuito
 
 
 
 
 
Data Ora:

Data Ultimo Aggiornamento del Sito: 10/08/2017
Copyright © 2008-2013 Parrocchia S.Andrea Apostolo- Tutti i diritti riservati-.
Torna ai contenuti | Torna al menu popstrap.com